.

CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

venerdì 23 ottobre 2009

La natura ci ha messo a disposizione frutti altamente nutrienti

Healthy Plus compresse masticabili

Confezione da 70 compresse - 70g
La natura ci ha messo a disposizione frutti altamente nutrienti:
NONI–GOJI–MANGOSTEEN-ACAI
Healthy Plus Millennium, particolarmente indicato nei regimi DIETETICI,
è l’insieme di questi meravigliosi frutti che ci dona
BENESSERE - VIGORE - ENERGIA

Ingredienti: Isomalto, Fruttosio, Goji succo del frutto (Lycium barbartum L.), Garcinia mangostana frutto (Garcinia mangostana), Acai succo del frutto (Euterpe oleracea Mart), Cellulosa microcristallina, Noni succo del frutto, Magnesio stearato, Antiagglomerante: biossido di silicio.

Modalità d'uso: Per sfruttare al meglio le caratteristiche del prodotto si consiglia
di assumere 2 compresse al giorno.

--------------------------------------------------------------------------------
Mangosteen
E' un frutto ricco di sostanze nutritive e principi attivi. I più importanti sono gli XANTONI che fanno parte della famiglia dei flavonoidi e sono ritenuti dei super-antiossidanti. Il Mangosteen (mangostano) è la fonte naturale più ricca di xantoni del pianeta.
Per approfondire l'argomento:
http://www.mangosteen.com
http://www.articlesnatch.com/Article/
http://www.articlesnatch.com/Article/



--------------------------------------------------------------------------------
Goji
Le bacche di Goji sono una fonte ricca di vitamine e di sostanze nutrienti, contengono 18 amminoacidi e vitamine differenti: B1, B2, B6, B12, C ed E. Inoltre contengono più beta-carotene delle carote, zinco, ferro, calcio, fosforo, selenio, germanio, oligoelementi, steroli e acidi grassi essenziali, i quali contribuiscono a controllare fisiologicamente i livelli di colesterolo. Ritroviamo inoltre innumerevoli flavonoidi che hanno una funzione antiossidante.
Per approfondire l'argomento:
http://www.discoveryarticles.com/it/articles/
http://it.articlesbase.com/article_26841.html
http://www.articlesnatch.com/Article/



--------------------------------------------------------------------------------
Acai
La bacca, al suo stato naturale, contiene grandi quantità di antiossidanti, di vitamine B1, B2, B3, vitamina E, vitamina C, fosforo, calcio, potassio, fibre, proteine e di acidi grassi (Omega 3, Omega 6…) Per queste caratteristiche l’Acai viene considerato un “super-cibo”.
Per approfondire l'argomento:
http://www.newsfood.com/...
http://www.articlesnatch.com/Article/



--------------------------------------------------------------------------------
Noni
Dalle terre vergini della Polinesia..
Il NONI, il frutto più ricco di proxeronina in natura. Ricco di sostanze nutrienti e fonte straordinaria di vitamine, minerali, oligoelementi, amminoacidi e molte altre sostanze utili al nostro benessere. Contiene in modo naturale oltre 150 sostanze nutritive è ricco di vitamine, minerali, oligoelementi, steroli, amminoacidi… L’elemento più importante è la proxeronina.
Per approfondire l'argomento:
http://www.farmanetwork.it/
http://www.noniresearch.org
http://www.nexusitalia.com
http://www.ctahr.hawaii.edu/noni/new.asp
http://www.noni-is-good-for-you.com
http://www.crch.org/CenStudyNoni.htm
http://www.mednat.org/Nacci%20libro.pdf
http://www.technologyreview.it/


.
  . Get cash from your website. Sign up as affiliate.
.


.
. . .

Crema anti età

.

.
Crema alla Bava di Lumaca all'80%




Erogatore da 50 ml
La bava di lumaca contiene in forma naturale componenti usati da anni per l’elaborazione di creme per la cura della pelle ed in particolare:
Allantoina, Acido Glicolico, Collagene, Elastina, Vitamine A C E.
Questa meravigliosa crema favorisce la riduzione di:
rughe, acne, smagliature, macchie della pelle, bruciature, vene varicose, cellulite, cicatrici.



--------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------



Crema anti età - con Noni e Aloe Vera





Tubetto da 50 ml
Questa soffice crema anti-età è stata creata come complemento della Maschera Purificante. La sua formula mirata stimola il rinnovamento cellulare, idrata, lenisce e protegge perfettamente la pelle, assicura un'efficace protezione contro l'azione dei radicali liberi e la collagenasi e impedisce così l'invecchiamento prematuro della pelle. Gli Esapeptidi presenti nella Crema Anti-età permettono un rilassamento dei muscoli facciali, stimolano la formazione di collagene, riducono le rughe facciali esistenti e contrastano la formazione delle nuove.



--------------------------------------------------------------------------------
Siero anti età - con Noni e Aloe Vera



Tubetto da 25 ml
Questo siero, grazie all'elevata concentrazione di Esapeptidi che permettono il rilassamento dei muscoli facciali e stimolano la formazione di collagene, riduce le rughe facciali esistenti e contrasta la formazione delle nuove. La presenza di sostanze fortemente idratanti e di complessi mirati, garantisce un effetto lifting immediato e dona al volto un aspetto giovane e luminoso.


--------------------------------------------------------------------------------
Maschera anti età - con Noni e Aloe Vera



Tubetto da 100 ml
Questa maschera è un trattamento completo della cute con effetto LIFTING. Grazie all'elevata concentrazione di principi attivi mirati, assicura il miglioramento della micro-circolazione, aiuta ad eliminare le tossine, ricompatta la pelle, previene la collagenasi e stimola la produzione di collagene lasciando la pelle idratata, fresca e luminosa. Il suo regolare utilizzo garantisce una forte azione antirughe e favorisce la simultanea azione riparatrice e rigenerante delle cellule cutanee. La presenza di Esapeptidi nella maschera aiutano il rilassamento dei muscoli facciali, stimola la formazione di collagene, riduce le rughe facciali esistenti e contrasta la formazione delle nuove.



--------------------------------------------------------------------------------
Scrub purificante - con Noni e Aloe Vera



Tubetto da 100 ml
Lo Scrub, ricco di principi naturali, aiuta ad eliminare tutte le impurità presenti sulla pelle e grazie all'aggiunta di semini di nocciolo permette una delicata esfoliazione delle cellule morte senza danneggiarne il livello idrico e crea le condizioni ideali per il successivo assorbimento dei componenti attivi presenti nella Maschera.



--------------------------------------------------------------------------------
Crema idratante - con Noni e Aloe Vera



Tubetto da 50 ml
Questa Crema Idratante giorno è indicata per tutti i tipi di pelle. E' ottima per pelli mature e non. Grazie al Burro di Karitè ed ai complessi erboristici mirati, questa crema stimola il rinnovamento cellulare, idrata, lenisce, protegge perfettamente la pelle, stimola la produzione di collagene, assicura una protezione efficace contro l'azione dei radicali liberi e la collagenasi e impedisce il prematuro invecchiamento della pelle.



--------------------------------------------------------------------------------
Siero Contorno Occhi - con Noni e Aloe Vera



Tubetto da 25 ml
Questo siero, grazie all'elevata concentrazione di Esapeptidi aiuta la delicata pelle attorno agli occhi a ritrovare la giusta elastecità eliminando così fastidiosi inestetismi. La presenza di sostanze fortemente idratanti e di complessi mirati, garantisce un effetto lifting immediato e dona al volto un aspetto giovane e luminoso.



--------------------------------------------------------------------------------
Noni e Aloe Vera in gel



Tubetto da 100 ml
Prodotto cosmetico, solo per uso esterno. Le popolazioni della Polinesia utilizzano il Noni dalla notte dei tempi per migliorare il proprio benessere generale. Il Noni contiene in modo naturale vitamine, minerali, oligoelementi, alcaloidi benefici, confattori, steroli e aminoacidi. Grazie alle moderne tecniche di estrazione, oggi è possibile apprezzare gli effetti benefici di questo straordinario prodotto.


.

.

giovedì 8 ottobre 2009

succo di noni


.

.
succo di noni

Usi medicinali tradizionali:

•Parti del frutto sono usati come tonico e per contenere la febbre (Cina, Giappone, Hawaii)
•Le foglie, fiori, frutti e corteccia può trattare i problemi agli occhi, le ferite della pelle e
ascessi, gomma e problemi alla gola, disturbi respiratori, costipazione, e
febbre (Isole del Pacifico, Hawaii)
•Utilizzati per trattare dolori di stomaco e dopo il parto (Isole Marshall)

•Foglie riscaldate vengono applicate al petto alleviare la tosse, nausea, coliche e (Malesia)

•Il succo delle foglie è presa per l'artrite (Filippine)

•Il frutto è preso per lombalgia, l'asma, e dissenteria (Indocina)

•Pestate, frutto acerbo è mescolato con sale e applicate ai tagli e rotture di ossa

•Il frutto maturo è usato per trarre pus da un punto d'ebollizione infetto (Hawaii)

•Succhi di frutta matura over-sono prese per regolare il flusso mestruale e la facilità delle vie urinarie
problemi (Malesia)

•Il frutto può essere usato per fare lo shampoo (Malesia, Hawaii) e per trattare i pidocchi (Hawaii).

•Altre malattie esotiche trattati con la pianta includono il diabete (diffuso) e
malattie veneree
.
.
.

mercoledì 7 ottobre 2009

Benessere con le acque termali

.

.


.

.

Benessere con le acque termali
Le terme: per curarsi, per prevenire disturbi o per migliorare l'aspetto estetico. Ormai non solo anziani, ma anche i giovani scelgono di regalarsi giornate o vacanze nei centri termali.


Ogni anno, quasi un milione di persone si reca nei centri termali, alcuni con l’intento di ricevere vere e proprie cure terapeutiche, altri per prevenire l’insorgenza di malanni ed altri ancora vogliono semplicemente ritagliarsi uno spazio per rilassarsi e ritrovare la propria forma fisica.

Se è vero che fino ad un decennio fa la vacanza termale era concepita come sinonimo di momento di benessere quasi esclusivamente destinato al pubblico della terza età, negli ultimi tempi grazie anche ad un'efficace comunicazione di marketing, questi luoghi si sono “svecchiati” ed è sempre più usuale ritrovare giovani persone che si prendono cura di sé.



Le diverse acque termali

Le acque termali vengono classificate in base alla composizione chimica e alle singole capacità curative.

Acque bicarbonato-carboniche: utili per i disturbi dell’apparato digerente, ipertensione, sistema cardiovascolare e respiratorio.

Acque bicarbonato-calciche: efficaci per i disturbi respiratori e per potenziare il sistema immunitario.

Acque clorurosodiche: stimolano la circolazione e l’apparato digerente.

Acque radioattive: aiutano la diuresi e depurano l’organismo.

Acque salsobromoiodiche: funzionano in caso di disturbi osteoarticolari, ginecologici e della pelle.

Acque solfato, alcalino-terrose: contro problemi respiratori, cattiva circolazione e stress.

Acque sulfuree: utili per le malattie della pelle, osteoporosi e hanno proprietà levigant.

Acque Marine (talassoterapia): questo tipo di acque ricche di sale (35 grammi di sale in media per un litro di acqua) e plancton, un potente antibatterico, è efficace per irrobustire le ossa, depurare il sangue e agevolare la circolazione; a livello estetico è ottima per la cura della cellulite, degli eczemi, acne, psoriasi e per l’invecchiamento cutaneo. Si possono fare bagni, docce, irrigazioni e inalazioni.

Se nei mesi freddi tosse ed infezioni respiratorie non danno tregua, sono utili le inalazioni di acqua termale, perché migliorano la resistenza immunitaria del corpo, puliscono le mucose nasali e rendono più resistenti. Anche per le donne che soffrono di infiammazioni vulvari, alle ovaie e cervico-vaginiti trovano beneficio nelle cure termali. Lo zolfo contenuto in queste acque ha una azione disinfettante e riduce le infezioni. L’importante è non sottoporsi alle cure durante la fase acuta del disturbo.








.
OROSCOPO
.

Alcuni trattamenti

•Balneo e fangoterapia: vengono impiegati per la cura di infiammazioni di tendini e articolazioni, dolori reumatici e patologie infiammatorie croniche. Le acque termali utilizzate sono quelle sulfuree, salso-bromo-iodiche, oligominerali e bicarbonato, riscaldate a 45°-48°. I trattamenti sono utili anche dopo interventi chirurgici alle articolazioni, hanno azione antidolorifica e antinfiammatoria e riducono l’intensità dei sintomi.

•Watsu: sta per water shiatsu, cioè lo shiatsu in acqua. Si tratta di una tecnica manuale che sfrutta il beneficio della pressione sui punti di agopuntura e se praticata in acqua termale è ancora più efficace. Il corpo leggero, viene guidato da un operatore, che fa eseguire particolari movimenti utili per il mal di schiena, anche in gravidanza.

•Bagni Kneipp: si tratta di una terapia che consiste nell’uso alternato di getti di acqua calda e fredda. L’acqua a diverse temperature stimola la pelle e tramite i recettori nervosi presenti su di essa, anche il sistema nervoso. Attiva il sistema immunitario, la digestione e la circolazione sanguigna. I getti d’acqua rassodano e rinfrescano, combattono la cellulite, alleviano cefalee, stanchezza e vertigini.
.

.

sabato 3 ottobre 2009

Il buon sesso fa bene alla salute

.

.

Il buon sesso fa bene alla salute

L'eros e le relazioni danno benessere


Volete sentirvi bene, essere in buona salute e raggiungere un migliore stato psico-fisico? La ricetta è semplice: le donne devono fare bene l'amore, gli uomini devono mettersi in relazione con una partner di bell'aspetto. Secondo due studi, infatti, le signore e le signorine che aspirano a uno stato di salute complessivamente migliore. devono impegnarsi per avere una vita sessuale attiva e soprattutto "soddisfacente". Più sfumata e di carattere psicologico è la ricetta per i loro colleghi uomini: un secondo studio ha scoperto infatti che per sentirsi "più vivi" serve anche la sola presenza di una persona del sesso opposto di bell'aspetto: trovarsi in compagnia di una bella ragazza, anche solo per pochi minuti, provoca infatti un aumento temporaneo dei livelli di testosterone e cortisolo, entrambi ormoni associati all'attenzione e al benessere.
.

.

Il primo studio, condotto dai ricercatori della Monash University, in Australia, e pubblicato su "Journal of sex medicine" ha appurato per la prima volta un legame diretto tra benessere generale e soddisfazione sessuale femminile, studiando un campione di 295 donne tra i 20 e i 65 anni, attive dal punto di vista sessuale più di due volte al mese. I problemi che le donne riferiscono più spesso per quanto riguarda la sfera sessuale riguardano il desiderio, il piacere e la soddisfazione, tutti aspetti strettamente connessi tra loro. Al contrario di quanto avviene con gli uomini, il successo della vita sessuale femminile non si misura solo con la frequenza dei rapporti, che spesso, segnalano gli studiosi, avvengono anche se la donna prova poco o nessun piacere. In questi ultimi tempi, infatti, gli studi stanno concentrandosi sulla qualità dell'amplesso più che sulla quantità, tentando di misurare il grado di soddisfazione femminile.
.
OROSCOPO
.
Per valutare l'esistenza di una correlazione tra la soddisfazione sessuale e il benessere psicofisico, il team australiano ha chiesto alle donne coinvolte nello studio il grado della loro soddisfazione sessuale, distinguendo anche le donne in pre o post menopausa. Spiega l'autrice dello studio Sonia Davison, del Women's Health Program della Monash University: "Abbiamo scoperto che le donne sessualmente insoddisfatte rivelano un minore benessere e una bassa vitalità. Questo dato mette in evidenza l'importanza di affrontare questi temi come una parte essenziale dell'assistenza sanitaria delle donne, perché le donne possono essere a disagio a discutere tali questioni con il loro medico". I risultati dello studio, confessa l'autrice, lasciano però un dubbio: "E' difficile determinare se le donne avevano un minore benessere perché sessualmente insoddisfatte, o se era vero il contrario, cioè che chi ha un minore benessere generale tende ad avere una vita sessuale meno soddisfacente".


Lo studio dedicato agli uomini, invece è stato effettuato da un gruppo di ricercatori della University of California e pubblicato sulla rivista "Proceedings of the Royal Society B". I ricercatori hanno reclutato 149 studenti di sesso maschile di età compresa tra i 18 e i 24 anni. Un terzo di loro ha interagito con un ricercatore di sesso maschile di 25 anni mentre gli altri hanno chiacchierato con una giovane studentessa tra i 18 e i 22 anni. Dopo una breve conversazione di cinque minuti gli uomini sono stati invitati a dare un voto da uno a sette alla bellezza delle loro interlocutrici. La media dei voti è stata 5,83, a testimonianza del fatto che gli uomini apprezzavano il fatto di chiacchierare con una ragazza. Gli studenti hanno poi fornito un campione di saliva a distanza di 20 e 40 minuti dall'esposizione alle donne o al ricercatore uomo; gli esperti hanno scoperto così che quel breve incontro ha provocato un aumento del livello di testosterone del 14% e del cortisolo, l'ormone dello stress, del 4%. Il testosterone è collegato alla libido maschile, ma anche alla salute e al benessere, e può fornire una carica d'energia: l'aumento di questi ormoni è un effetto riconosciuto come "risposta all'accoppiamento" e presente anche negli animali. Dopo aver incontrato un uomo, invece non è stato registrato alcun aumento degli ormoni, ma un calo rispettivamente del 2% e del 7%.



.
Ebook sulle tecniche segrete di seduzione passiva
.

chirurgia estetica

.

.
chirurgia estetica

Migliorare l’estetica del nostro corpo è senz’altro molto gratificante e può migliorare la nostra qualità di vita. Un aspetto più gradevole ci rende più soddisfatti e sicuri. Nessun psicologo in tanti anni, ha mai sconsigliato in maniera definitiva un intervento di estetica. Per ottenere un vero miglioramento ed essere soddisfatti bisogna innanzitutto condividere la filosofia del proprio chirurgo plastico ed apprezzarne i risultati. La filosofia corrisponde poi al senso estetico del medico stesso. Non esiste altra chirurgia così visibile e così creativa come la chirurgia estetica. La chirurgia estetica non dovrebbe stravolgere o modificare una persona ma deve assecondarne la natura cercando con dei ritocchi mirati di esaltarne la personalità. Consideriamo per esempio il volto: questo ha delle forme e delle dimensioni ben precise. Un antico criterio estetico ci insegnava che si poteva dividere la faccia in tre parti: la prima che va dalla zona della fronte fino alla radice del naso, la seconda che va dalla radice del naso fino alla sua base subito sopra il labbro superiore, e l’ultima zona va dal labbro superiore fino al mento. Questo criterio estetico oggettivo, prevede che le tre zone debbano avere le stesse dimensioni. Il chirurgo plastico deve tener conto delle tecniche e delle regole ad esse congiunte, ma deve anche cogliere di quel volto la bellezza seguendo la natura. Un grosso naso, per esempio in un volto minuto può non stare bene, perché distoglie l’attenzione dagli occhi. Un naso troppo sottile in un volto che ha grandi occhi e zigomi pronunciati può risultare artificiale. Anche una bocca troppo sottile può rendere un viso troppo duro e poco femminile. Non dimentichiamoci neppure però, che delle labbra eccessivamente grandi, soprattutto dopo una correzione estetica, sono spesso grottesche e ricordano alcuni fumetti!! Dunque la bellezza anche in chirurgia si ottiene con l’armonia delle misure e dei singoli organi. Esistono poi alcune persone che hanno naturalmente un organo più sviluppato, che secondo i criteri estetici ha una misura eccessiva. Talvolta infatti una grande bocca o due occhi grandi o un naso importante sono estremamente gradevoli in quel determinato volto. Sarebbe un vero peccato correggere "un dono" della natura che vi rende più particolari. E’ proprio in queste occasioni che interviene il senso estetico del vostro chirurgo, il quale dovrà consigliare ciò che deve essere corretto con la chirurgia e ciò che è meglio non correggere. Anche per il corpo esiste un criterio di armonia. Un seno eccessivamente grande in una donna non troppo alta può farla apparire grassa. Un seno troppo piccolo in una donna alta e con fianchi larghi, può farla sembrare una "stampella", esaltando le eccessive dimensioni dei fianchi. Un addome rilassato o in eccesso può rendere il vostro fisico informe. Anche per i glutei e le gambe esistono delle regole ben precise da seguire. Una liposuzione di modellamento può esaltare la forma dei fianchi o dei glutei, ma un eccesso di liposuzione in una persona in soprappeso può non risolvere il problema. Per esempio, correggere due gambe non troppo in asse è possibile, ma sarà necessario migliorare l’aspetto dei polpacci e dell’interno del ginocchio, contemporaneamente.


.

.

prevenzione

.

.
prevenzione

Il preservativo

Il profilattico fa parte (o per lo meno dovrebbe) della vita sessuale di ognuno di noi. È importante usarlo per prevenire le malattie sessuali e le gravidanze non desiderate. Ma ci sono molte cose che non sappiamo ancora del preservativo: in questo articolo e' stato cercato di rispondere alle domande più frequenti, raccontare la storia del profilattico, e alcune curiosità a riguardo.

La storia del profilattico
La parola "condom" (così è conosciuto il profilattico in inglese) probabilmente deriva dal latino "condus", che significa "recipiente". Secondo un'altra teoria il profilattico d'intestino è stato inventato da un medico militare inglese, il colonnello Quondam, e "condom" sarebbe un'alterazione del suo nome. Il profilattico non è un'invenzione recente. L'uomo ha sempre cercato di difendersi dalle malattie veneree e dalle gravidanze indesiderate. Nell'antico Egitto usavano la tela di lino, mentre i cinesi arrotolavano sottili foglie di carta imbottite d'olio attorno al pene. I giapponesi ricorrevano ai profilattici fatti col carapace delle tartarughe, mentre gli antichi romani preferivano la vescica di capra. Nel 1564 un medico italiano, Gabriele Falloppico, nel suo libro "Morbo Gallico" descrive una procedura sicura contro la sifilide: bastava utilizzare una guaina di lino bagnata in una soluzione di sale ed erbe per evitare l'infezione. Il medico ha dichiarato di aver condotto un esperimento su più di 1000 uomini, dei quali nessuno ha contrattato la sifilide grazie allo speciale profilattico inventato da lui. Nell'800 veniva utilizzato l'intestino di agnello o capra e persino la seta per produrre profilattici; questi venivano fissati al pene con un nastro che si trovava al lato dell'apertura ed erano riutilizzabili.

Il profilattico nei giorni d'oggi
L'uso del profilattico è diventato ancor più importante negli anni '80 con la comparsa dell'AIDS. Essendo questa malattia letale, una protezione sicura durante i rapporti sessuali è indispensabile per poter vivere una vita sessuale attiva senza correre rischi. Il profilattico non da una garanzia del 100% ne per quanto riguarda il virus HIV ne la gravidanza, ma tuttora è lo strumento più sicuro di protezione. Inoltre con un corretto utilizzo dello stesso è possibile eliminare i rischi di strappo e danni. La maggior parte dei profilattici oggi in uso sono fatti in lattice. Esistono di tutti i tipi: colorati, aromatizzati, profumati, sottili, sensibilizzanti, stimolanti, ritardanti, iperresistenti, anatomici. C'è un profilattico giusto per tutti: bisogna provare più tipi per trovare quello ideale. Quello più comune e' un cilindro molto elastico fatto di lattice, per di più trasparente, privo di odori ed aromi. Ma esistono preservativi per tutte le esigenze: secondo una recente ricerca quelli extralarge sono molto più sicuri, anche quando la misura del pene non giustificherebbe il loro utilizzo. Non è vero che viene usato solo da uomini: da tempo esiste il profilattico per donne. Questo viene mantenuto da un anello morbido all'esterno della vagina e da uno più duro all'interno. I preservativi sono confezionati individualmente in pacchi ermetici di plastica o d'alluminio. Alcuni sono lubrificati. Quando è necessario usare un lubrificante, fate attenzione ad utilizzare solo quelli a base d'acqua. I lubrificanti a base d'olio o alcool potrebbero danneggiare il profilattico. I profilattici più affidabili sono quelli che seguono gli standard definiti dall'ISO 4074. Tutti devono segnalare la data di scadenza (generalmente 5 anni a partire dalla data di produzione) sulla confezione. Devono essere conservati in luoghi freschi ed asciutti (ma non metteteli nel frigorifero!). Metterli nella tasca del jeans, nel portafoglio o nel cruscotto della macchina non è una buona idea.

Consigli per l'uso
Prima di tutto, se non hai mai usato un profilattico, e bene fare alcune prove da solo, tanto per prendere confidenza prima che questo venga effettivamente utilizzato. Come prima cosa, controlla la data di scadenza sulla confezione. Aprila, strappando attentamente la confezione senza danneggiare il condom. Fai attenzione anche alle unghie che potrebbero strapparlo. Non srotolare il preservativo! Prima prendi il serbatoio (si trova all'estremità) tra le dita e fai uscire l'aria. Posiziona il preservativo sul pene in erezione, tira indietro il prepuzio (la pelle che ricopre il glande), assicurati che la parte ancora da srotolare sia all'esterno, e srotola lentamente il profilattico fino a ricoprire tutto il pene. Dopo l'eiaculazione, quando il pene è ancora in erezione, togli il preservativo, mantenendo l'anello alla base del pene con due dita, facendo attenzione a non far uscire il liquido seminale, e buttalo nel cestino (non nel water!). Ogni condom può essere utilizzato una sola volta. Se usato correttamente, protegge dalla gravidanza e dalle malattie veneree nei 95-98% dei casi. Alcune persone (circa il 2% della popolazione) sono allergiche al lattice. Da poco esiste il preservativo al poliuretano che non causa reazioni allergiche.
.

.
Un preservativo al giorno toglie il medico di torno
Il preservativo risulta essere l'unico metodo sicuro per prevenire le malattie sessuali, in particolar modo l'AIDS. C'è un solo modo più sicuro per non correre i rischi dell'infezione: quello di non fare sesso (altamente sconsigliato ;-). L'efficacia del preservativo e' dimostrata anche da ricerche effettuate su coppie con un partner affetto dal virus HIV. Una ricerca europea durata due anni ha studiato 124 coppie che hanno regolarmente usato il preservativo. Nessuno dei partner sani è divenuto infetto. Al contrario, tra 121 coppie che hanno fatto un uso non consistente del preservativo, 12 dei soggetti è diventato infetto. I profilattici devono essere utilizzati correttamente per ogni rapporto sessuale. Usate un condom nuovo per ogni rapporto vaginale, anale o orale. L'uso del lubrificante a base d'acqua può rendere piu' piacevole il rapporto, oltre a ridurre il rischio di strappo. Alcuni uomini insistono a non voler mettere il preservativo, generalmente inventando le scuse più ridicole, come allergia o fastidio. Per quanto riguarda l'allergia, abbiamo già detto che con l'uscita sul mercato dei profilattici al poliuretano il problema può essere considerato risolto. Ormai esistono i condom supersottili, che non riducono il piacere e l'intensità dell'orgasmo. Anche i superdotati troveranno il preservativo che fa per loro, scegliendo tra le varie proposte "extralarge". Quindi, uomini o donne che siete, fatevi rispettare, e fate usare il profilattico al vostro partner durante i rapporti sessuali. In particolar modo le donne non devono necessariamente aspettarsi dal partner di avere sempre il preservativo sotto mano: se ci tenete alla vostra salute e a quella del vostro partner acquistatelo voi nelle farmacie, nei supermercati o su internet.
.
OROSCOPO
.

Curiose notizie a riguardo
L'Ansell, sponsor delle prossime Olimpiadi di Sidney, metterà a disposizione di tutti i giocatori 3 preservativi per ognuno nei 17 giorni delle gare. Il gigante produttore di profilattici ovviamente pensa che gli atleti aspirano a performance da record sia durante che fuori le gare. Sharon Stone sostiene che i genitori dovrebbero salvaguardare di più la salute dei propri figli. Secondo l'attrice sarebbe una buona idea mettere una scatola piena di preservativi in una stanza della casa non molto frequentata, così i giovani potrebbero prenderne uno ogni volta che ne hanno bisogno.



.

.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...